Diméar navigàrn un zoang, bazma vennt drinn da...
Bibl 2.0 Di bibl spjegàrtze sèlbart Bibl 2.0

<< >> Daz Bort vor in sånsta, dar 15 von sunnio 2024

Zimbrisch

Balaam hatt rispùndart un khött in khnèchtn von Balac: Ånka azta dar Balac gébatmar soi haus voll pit argénto un òro, bérate allz ummaz nèt guat zo lazza soin, bàzdamar au hatt gètt Gottarhear, zoa zo tüana saiz khlummaz, saiz groazez.

Numeri 22,18

Schauge, est pìnneda; azta dar hear tüa pit miar, bazzar bill!

2 Samuele 15,26

Other Bible Editions

Select...

English Standard Version

Balaam answered and said to the servants of Balak, Though Balak were to give me his house full of silver and gold, I could not go beyond the command of the Lord my God to do less or more.

Numbers 22:18

Behold, here I am, let the Lord do to me what seems good to him.

2 Samuel 15:26

Numeri 22 (English Standard Version)

15 Once again Balak sent princes, more in number and more honorable than these.
16 And they came to Balaam and said to him, “Thus says Balak the son of Zippor: ‘Let nothing hinder you from coming to me,
17 for I will surely do you great honor, and whatever you say to me I will do. Come, curse this people for me.’”
18 But Balaam answered and said to the servants of Balak, “Though Balak were to give me his house full of silver and gold, I could not go beyond the command of the Lord my God to do less or more.
19 So you, too, please stay here tonight, that I may know what more the Lord will say to me.”
20 And God came to Balaam at night and said to him, “If the men have come to call you, rise, go with them; but only do what I tell you.”
21 So Balaam rose in the morning and saddled his donkey and went with the princes of Moab.

Read more...(to top)

2 Samuele 15 (English Standard Version)

23 And all the land wept aloud as all the people passed by, and the king crossed the brook Kidron, and all the people passed on toward the wilderness.
24 And Abiathar came up, and behold, Zadok came also with all the Levites, bearing the ark of the covenant of God. And they set down the ark of God until the people had all passed out of the city.
25 Then the king said to Zadok, “Carry the ark of God back into the city. If I find favor in the eyes of the Lord, he will bring me back and let me see both it and his dwelling place.
26 But if he says, ‘I have no pleasure in you,’ behold, here I am, let him do to me what seems good to him.”
27 The king also said to Zadok the priest, “Are you not a seer? Go back to the city in peace, with your two sons, Ahimaaz your son, and Jonathan the son of Abiathar.
28 See, I will wait at the fords of the wilderness until word comes from you to inform me.”
29 So Zadok and Abiathar carried the ark of God back to Jerusalem, and they remained there.

Read more...(to top)

Nuova Riveduta 1994

Balaam rispose e disse ai servi di Balac: Anche se Balac mi desse la sua casa piena d'argento e d'oro, non potrei trasgredire l'ordine del SIGNORE, del mio Dio, per fare cosa piccola o grande che sia.

Numeri 22:18

Eccomi, faccia di me quello che egli vorrà.

2 Samuele 15:26

Numeri 22 (Nuova Riveduta 1994)

15 Allora Balac mandò di nuovo dei prìncipi, in maggior numero e più importanti di quelli di prima.
16 Questi arrivarono da Balaam e gli dissero: «Così dice Balac, figlio di Sippor: Che nulla t'impedisca di venire da me,
17 poiché io ti colmerò di onori e farò tutto ciò che mi dirai; vieni dunque, te ne prego, e maledici questo popolo».
18 Ma Balaam rispose e disse ai servi di Balac: «Anche se Balac mi desse la sua casa piena d'argento e d'oro, non potrei trasgredire l'ordine del SIGNORE, del mio Dio, per fare cosa piccola o grande che sia.
19 Nondimeno, trattenetevi qui, anche voi, stanotte, affinché io sappia ciò che il SIGNORE mi dirà ancora».
20 Durante la notte Dio venne da Balaam e gli disse: «Se quegli uomini sono venuti a chiamarti, àlzati e va' con loro; soltanto, farai ciò che io ti dirò».
21 Balaam quindi si alzò la mattina, sellò la sua asina e andò con i prìncipi di Moab.

Read more...(to top)

2 Samuele 15 (Nuova Riveduta 1994)

23 Tutti quelli del paese piangevano ad alta voce, mentre tutto il popolo passava. Il re attraversò il torrente Chidron. Anche tutto il popolo l'attraversò prendendo la via del deserto.
24 C'era anche Sadoc con tutti i leviti, i quali portavano l'arca del patto di Dio. Mentre Abiatar saliva, essi posarono l'arca di Dio, finché tutto il popolo non ebbe finito di uscire dalla città.
25 Il re disse a Sadoc: «Riporta in città l'arca di Dio. Se io trovo grazia agli occhi del SIGNORE, egli mi farà tornare e mi farà vedere l'arca e la sua dimora;
26 ma se dice: Io non ti gradisco!, eccomi, faccia di me quello che egli vorrà».
27 Il re disse ancora al sacerdote Sadoc: «Vedi? Torna in pace in città con tuo figlio Aimaas e con Gionatan, figlio di Abiatar; i vostri due figli con voi.
28 Guardate, io aspetterò nelle pianure del deserto, finché mi sia recata qualche notizia da parte vostra».
29 Così Sadoc e Abiatar riportarono a Gerusalemme l'arca di Dio e abitarono là.

Read more...(to top)